ANTONIO MIRABELLA 8 settembre ore 10,00

//ANTONIO MIRABELLA 8 settembre ore 10,00
ANTONIO MIRABELLA 8 settembre ore 10,00 2019-09-06T10:54:10+00:00

Project Description

Natura e musica a Piano Battaglia vanno a braccetto. Probabilmente perché tutte e due rispettano l’ambiente, lo “ascoltano”, lo rispettano.
Visita al sentiero Natura “Filippo Arena SJ” con la guida del suo curatore, il naturalista Antonio Mirabella che, sulla Mufara, è proprio di casa. Mirabella riconosce ogni pianta, ogni arbusto del sottobosco: e lo racconterà con passione a chi lo seguirà, domenica mattina (8 settembre) dalle 10 (appuntamento al punto di partenza della seggiovia). Durante il percorso, ci si fermerà dinanzi ad un faggio secolare per ascoltare versi letti da Matilde La Placa sulle note di Giuseppe Restivo (chitarra) o le “intrusioni” autorizzate di Lorenzo Ruisi (fisarmonica).

Antonio Mirabella
Naturalista laureato in Scienze Naturali presso l’Università degli Studi  di Palermo e specializzato nella fruizione didattica delle aree naturali protette, svolge da circa venti anni attività di divulgazione ambientale.
Ha svolto attività di ricerca sulle Ande, in Patagonia  ed in Antartide ed a Atakama , il piu arido deserto del pianeta. Ha curato diverse sale museali tra cui: la Sala Life dedicata all’Abete delle Madonie;  la Sala e  le vetrine del Museo delle Palme presso l’Orto Botanico di Palermo;  la Sala dedicata ai “Monti di Palermo e la Pizzuta” presso il Museo Nicola Barbato di Piana degli Albanesi; la Sala del  Museo naturalistico del Parco di Rucamanque dell’Università de La Frontera, a Temuco in Cile.
Da oltre 20 anni organizza e dirige gli stage naturalistici nel Parco regionale delle Madonie e nel Parco Nazionale Gran Paradiso.
Nel 2012 presso l’Oceanografico di Valencia (Spagna), terzo museo marino più grande del mondo,  ha realizzato ed esposto una mostra fotografica dal titolo “Antartide, un Continente in equilibrio precario” e per questa iniziativa ha ricevuto un prestigioso riconoscimento dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, con il conferimento di una medaglia.
Di recente, per il suo grande impegno ambientale  nel territorio della città di Piazza Armerina (EN), ha ricevuto   il riconoscimento di “Uomo dell’anno 2017 città dei Mosaici”.
Tra le sue pubblicazioni,  il volume “Antartide, un continente in equilibrio precario” edito da Kalos .